La recensione del nostro libro, della scrittrice Maria Laura Valente

drac

 

Dispiaciuta di non aver potuto partecipare, per motivi di lavoro e di famiglia, alla presentazione de L’eredità di Dracula – liriche d’amore oltre il tempo, di Eufemia Griffo e Davide Benincasa, mi accontento per adesso di leggere e rileggere le splendide liriche che compongono l’opera. Un volume prezioso, un esperimento letterario riuscitissimo e avvincente, che fonde mirabilmente strutture metriche di antica origine giapponese con contenuti lirici di matrice neogotica, ispirati ai personaggi e alle vicende di Dracula di Bram Stoker. Una lettura appassionante e toccante, ricca di vibranti emozioni. Una silloge che non può assolutamente mancare tra i tesori di carta e inchiostro di tutti gli amanti della poesia, della bellezza e dell’amore. Consigliatissimo!

Maria Laura Valente